Orario di apertura:
da lunedì a venerdì
8.00 - 12.30 e 14.00 - 18.00

Esperienza, professionalità e flessibilità a servizio dei nostri clienti

Ultime News

PROROGA DEI TERMINI DI VERSAMENTO DELLE IMPOSTE - COMUNICATO DEL MEF DEL 20/07/2017


Con il comunicato stampa n. 125 del 20/07/2017, il Ministero di Economia e Finanze ha annunciato lo slittamento dei termini di versamento delle imposte sui redditi relative al periodo d'imposta 2016 e la prima rata degli acconti per il 2017.

I soggetti che possono beneficiare di tale proroga sono le imprese e le persone fisiche titolari del reddito da partecipazione nelle società, mentre restano esclusi i professionisti e le persone fisiche non titolari del reddito d'impresa. I nuovi termini sono i seguenti: la scadenza del 30 giugno è slittata al 20 luglio (oramai non usufruibile visto che la comunicazione della proroga è stata diffusa oggi) e di conseguenza la scadenza del 31/07/2017 slitta al 20 agosto 2017, dando quindi la possibilità di versare le imposte dovute con la maggiorazione dello 0,40 %. Si precisa che i contribuenti che decidono di rateizzare le imposte, se versano la prima rata il 31/07/2017 (non usufruendo della proroga quindi) - potranno versare il dovuto in un massimo di 5 rate mensili, altrimenti se usufruiscono della proroga e versano la prima rata il 21/08/2017 (il 20 agosto è domenica) - potranno versare il dovuto in un massimo di 4 rate.  Di seguito riportiamo ed alleghiamo il testo intero del comunicato stampa: 

" Posticipato al 20 luglio 2017 per i titolari di reddito di impresa il termine di versamento delle imposte Slitta al 20 luglio 2017, per i titolari di reddito d’impresa (e, quindi, anche per i soci a cui è attribuito il reddito della società partecipata ai sensi degli articoli 5, 115 e 116 del testo unico delle imposte sui redditi), il termine per effettuare i versamenti derivanti dalla dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta 2016 e il versamento del primo acconto. Lo prevede il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell'Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, che è stato firmato ed è in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. Dal 21 luglio e fino al 20 agosto 2017 i versamenti potranno essere eseguiti con la maggiorazione, a titolo di interesse, pari allo 0,40 per cento. "

20/07/2017