Orario di apertura:
da lunedì a venerdì
8.00 - 12.30 e 14.00 - 18.00

Esperienza, professionalità e flessibilità a servizio dei nostri clienti

Ultime News

CHIARIMENTI DELL’ AGENZIA DELLE ENTRATE SULLE NOVITA' FISCALI


In occasione dell’audizione del Direttore dell’Agenzia delle Entrate presso le Commissioni Riunite Bilancio, tenutosi il 04/05/2017, sono stati forniti tanto attesi chiarimenti in merito all'applicazione delle nuove norme fiscali adottate con DL n. 50 del 24.04.2017

In particolare, la Direttrice Orlandi ha specificato che:

  •      In riferimento ai nuovi limiti per la compensazione dei crediti senza il visto di conformità e quelli relativi alla detraibilità dell’IVA sugli acquisti, la nuova normativa si applica per le dichiarazioni presentate a partire dal 24.04.2017. In sostanza questo significa che l’IVA sulle fatture di acquisto del 2016 può essere detratta fino alla presentazione della dichiarazione IVA 2018 e che i crediti d’imposta risultanti dalle dichiarazioni presentate entro il 23.04.2017 possono essere usati in compensazione nel modello F24 entro il limite di 15.000 Euro senza la necessità del visto di conformità. Particolare attenzione deve essere posta nei casi di presentazione delle dichiarazioni integrative per il periodo d’imposta 2016 presentate dopo il 23.04.2017, perché in tal caso se il credito che si vuole usare in compensazione nel modello F24 supera i 5.000,00 Euro deve essere apposto il visto di conformità.

  •      Per quanto riguarda l’obbligo di trasmissione attraverso Entratel o Fiscoonline dei modelli F24 contenenti le compensazioni dei crediti d’imposta di qualunque importo, si è precisato che tale obbligo è in vigore per tutte le deleghe presentate dal 24.04.2017 e che non rientrano nella fattispecie le compensazioni per il “bonus Renzi”, che potranno quindi essere presentate anche con altre modalità.

Per il testo completo dell’Audizione della Direttrice Orlandi vedasi l’allegato.

05/05/2017